PROSPETTIVE DI COPPIA

 

uno

Nella vita ci sono dei passaggi importanti e preziosi. L’intervento di uno psicologo non può cambiare le situazioni, ma può aiutare a gestirle in modo costruttivo.

Quando si cerca di avere un bambino, si è alle prese con una gravidanza a rischio o da coppia si diventa famiglia, le aspettative e gli equilibri preesistenti possono stare stretti ed uno psicologo può  aiutare a ritrovare il senso per un percorso che sembra smarrito.

 

LA CICOGNA INDOLENTE

dueA volte va tutto bene ma…un bambino tanto atteso non arriva. Di per sé non è detto che occorra avere un sostegno psicologico per affrontare questa situazione, ma se il dolore è grande, se non si tende a parlarne nella coppia, se non si riesce a pensare ad altro, se ci sono ansia e/o depressione, se si provano costantemente rancore o impotenza…
Uno psicologo non risolverà magicamente il problema, ma potrà aiutare a sentirsi più rilassati e leggeri qualunque strada si scelga.

L'ATTESA SOSPESA

In una gravidanza può capitare di dover rallentare il normale ritmo e avere maggiori accortezze per arrivare fino alla fine. Se l’ansia è molta, però, il corpo può reagire male allo stress. Non è facile ‘restare calma e rilassata’ in riposo ‘forzato’, c’è molto tempo per riflettere e poco per distrarsi: possono arrivare timori o sensi di colpa per ciò che può aver innescato la minaccia d’aborto, essere circondate dal nervosismo degli altri o essere confusa su ciò che si può o non si può fare. Se per la futura madre è necessario restare a letto, gli incontri possono essere anche domiciliari.

 

 

ECCOCI IN TRE... E ADESSO?

tre
La nascita di un figlio può sia unire, sia far emergere conflitti per la loro gestione ed educazione. In tal caso aprirsi all’altro e condividere il proprio modo di vedere ed interpretare è già un primo passo verso il raggiungimento di un nuovo accordo genitoriale.

 

 

 

CON TE O SENZA DI TE...

Lsingle_lane1a paura di stare soli, di soffrire, di lasciarsi andare, delle delusioni, o semplicemente idee particolari su come comportarsi o cosa aspettarsi dall’altro possono far vivere la condizione di single come una condanna o stare con persone che rispettano poco il proprio modo di essere e sentirsi. Per quale motivo si sta male e non si riesce a dare un nuovo impulso alla propria vita? Le risposte possono trovarsi nella storia della propria famiglia, primo palcoscenico in cui si apprendono le regole per stare insieme all’altro… ma esistono anche altre regole per poter essere finalmente sereni e a proprio agio così come si è.

PSICOTERAPIA INDIVIDUALE,  DI COPPIA,  DI FAMIGLIA
55a414_f20f2b09555a327483e310e5f2778139

Non esistono solo ansia, fobie e disturbi psicosomatici (mie principali aree di intervento).I problemi possono essere anche legati al ciclo di vita, per situazioni che “scombinano” un po’ il normale equilibrio raggiunto …ad es. i figli che crescono e se ne vanno di casa, il raggiungimento dell’età pensionabile con relative ricollocazioni nella famiglia, una malattia, un lutto o una separazione).